Cambia la skin:
Elenco percorsi Elenco attività per categoria Elenco prodotti per categoria
Dettaglio attività

Studio Puliani di Danilo Puliani

Via Turati 10 - Tarquinia - VT - 01016
Mappa interattiva

Tel: 0766845157 - Richiedi informazioni

Visita il sito: www.commercialista-bilancio-mediazione-viterbo.it/

Approfondimenti

Visualizza prodotti
Articoli scritti
Eventi presentati

Descrizione dell'azienda

Lo Studio Puliani si trova a Tarquinia in
provincia di Viterbo. Opera nel campo
dell'assistenza e della consulenza fiscale,
tributaria, societaria e legale dal 1999. La
Revisione e il Controllo di Gestione sono le
aree di maggior specializzazione in cui lo
studio è organizzato al fine di verificare
l'attendibilità dei dati contabili delle
singole poste e del bilancio nel suo complesso,
i rischi connessi alle esposizioni bancarie e
quelli inerenti i rapporti con i fornitori, i
controlli sulle commesse e la loro redditività.

Novità via RSS

Regime IVA dei servizi elettronici, di telecomunicazione e di teleradiodiffusione

Il DLgs. 1.6.2020 n. 45, pubblicato sulla G.U. 9.6.2020 n. 145, recepisce nel DPR 633/72 le novità IVA previste dall’art. 1 della direttiva 2017/2455/UE in materia di commercio elettronico “diretto”.

In particolare, le disposizioni oggetto di recepimento riguardano:

· le regole di territorialità IVA stabilite per i servizi elettronici, di telecomunicazione e teleradio­dif­fusione (c.d. “servizi TTE”) resi a privati consumatori dell’Unione europea;

· i requisiti di accesso al regime speciale MOSS per i soggetti extra-UE;

· le modalità di documentazione dei servizi TTE da parte dei soggetti che si avvalgono del MOSS.

Scarica la circolare per maggiori info

 
Proroga versamenti per i contribuenti che svolgono attività per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA)

Con il DPCM 27.6.2020, pubblicato sulla G.U. 29.6.2020 n. 162, è stata disposta la proroga dei ter­­mini per i versamenti derivanti dai modelli REDDITI 2020 e IRAP 2020:

· dal 30.6.2020 al 20.7.2020, senza maggiorazione;

· dal 30.7.2020 al 20.8.2020, con la maggiorazione dello 0,4%;

· in relazione ai contribuenti interessati dall’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA), compresi quelli aderenti al regime forfettario o dei c.d. “minimi”.

Scarica la circolare per maggiori info

 
Corrispettivi telematici

I provvedimenti adottati per far fronte all’emergenza epidemiologica da Coronavirus hanno intro­dotto alcune novità, in ambito fiscale, anche ai fini dell’applicazione dei nuovi obblighi di memoriz­zazione e invio telematico dei corrispettivi di cui all’art. 2 del DLgs. 127/2015.

Le novità derivano, in particolare:

· dall’art. 62 del DL 17.3.2020 n. 18 (c.d. “Cura Italia”), conv. L. 24.4.2020 n. 27, che prevede una generale sospensione degli adempimenti tributari in scadenza nel periodo di emergenza;

· dagli artt. 140 e 141 del DL 19.5.2020 n. 34 (c.d. “Rilancio”), che hanno prorogato il periodo di moratoria delle sanzioni sui corrispettivi telematici per i soggetti “minori” e rinviato di 6 mesi l’avvio della c.d. “lotteria degli scontrini”.

Scarica la circolare per maggiori info

 
Riduzione del limite di utilizzo del denaro contante dall'1.7.2020

A partire dall’1.7.2020, il limite all’utilizzo del denaro contante si abbasserà dagli attuali 2.999,99 eu­ro a 1.999,99 euro.

Tale limite resterà operativo fino alla fine del 2021. Dall’1.1.2022, infatti, il limite diventerà di 999,99 euro.

A decorrere dall’1.7.2020 si applica inoltre il credito d’imposta del 30% in relazione alle commis­­sioni addebitate agli esercenti per i pagamenti elettronici tracciabili effettuati da consumatori finali.

Scarica la circolare per maggiori info

 
Proroga versamenti per i contribuenti che svolgono attività per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA)

Con il comunicato stampa 22.6.2020 n. 147, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto che è in corso di emanazione il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) che dispone la proroga dal 30.6.2020 al 20.7.2020 del termine di versamento:

· del saldo 2019 e del primo acconto 2020 ai fini delle imposte sui redditi e dell’IVA;

· per i contribuenti interessati dall’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA), compresi quelli aderenti al regime forfetario.

Scarica la circolare per maggiori info

 
Contributo a fondo perduto di cui al DL 19.5.2020 n. 34 (c.d."Rilancio")

L’art. 25 del DL 19.5.2020 n. 34 (c.d. “Rilancio”), al fine di sostenere i soggetti colpiti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha previsto il riconoscimento di un contributo a fondo perduto pro­por­­­zionato alle perdite di fatturato/corrispettivi subite nel mese di aprile.

Al fine di beneficiare del contributo occorre presentare un’apposita istanza, secondo le modalità e i ter­mini definiti con il provv. Agenzia delle Entrate 10.6.2020 n. 230439.

L’Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti ufficiali in materia con la circ. 13.6.2020 n. 15.

Scarica la circolare per maggiori info

 
Crediti d'imposta previsti dal DL 34/2020 (c.d."Rilancio") e dal DL 23/2020 convertito (c.d."Liquidità")

Il DL 19.5.2020 n. 34 (c.d. “Rilancio”) ha previsto una serie di disposizioni in materia di crediti d’im­posta, tra cui si segnalano le seguenti:

· il credito d’imposta sui canoni di locazione degli immobili ad uso non abitativo;

· il credito d’imposta per l’adeguamento dei pubblici esercizi;

· il nuovo credito d’imposta per la sanificazione dei luoghi di lavoro;

· alcune misure per il rafforzamento patrimoniale delle imprese;

· l’incremento della misura del credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari 2020;

· il potenziamento del credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo nel Mezzogiorno;

· il bonus vacanze, recuperabile sotto forma di credito d’imposta dal fornitore dei servizi turi­sti­co-ricettivi.

Scarica la circoalre per maggiori info

 
Vendite di beni tramite piattaforme digitali - Obblighi comunicativi

L’art. 13 del DL 30.4.2019 n. 34 (c.d. decreto “Crescita”), conv. L. 28.6.2019 n. 58, ha introdotto uno specifico obbligo comunicativo in capo ai soggetti passivi IVA che, avvalendosi di interfacce elet­troniche (es. mercati virtuali, piattaforme digitali, portali, ecc.), facilitano le vendite a di­stan­za di beni importati oppure le vendite a distanza di beni all’interno dell’Unione europea.

Il provv. Agenzia delle Entrate 31.7.2019 n. 660061 ha:

Scarica la circolare per maggiori info

 
Prova delle cessioni intracomunitarie - Novità dall'1.1.2020

La direttiva 2018/1910/UE ha modificato la direttiva 2006/112/CE in materia di IVA, prevedendo una nuova disciplina per le cessioni intracomunitarie.

In ragione di ciò, il regolamento UE 4.12.2018 n. 1912, modificando il regolamento UE 15.3.2011 n. 282, ha introdotto specifiche presunzioni relative all’effettuazione delle anzidette cessioni in­tra­comu­nitarie

Scarica la circolare per maggiori info

 
Indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA)

Gli indici sintetici di affidabilità fiscale (di seguito, ISA) per gli esercenti attività d’impresa, arti o pro­­fessioni:

· verificano la normalità e la coerenza della gestione aziendale o professionale;

· esprimono, su una scala da 1 a 10, il grado di affidabilità fiscale riconosciuto a ciascun contribuente.

Scarica la circolare per maggiori info

 

Elenco Percorsi:
Elenco Categorie: Servizi per Aziende e Privati
Elenco Tag: commercialista consulenza mediazione



© 2020 Conto-Graph S.n.c. Str. Poggino, 67 - 01100 Viterbo (VT) - Tel: 0761/35.27.62 P.IVA 00268610565