Cambia la skin:
Elenco percorsi Elenco attivitą per categoria Elenco prodotti per categoria
Dettaglio attivitą Fattoria delle due Rose

Fattoria delle due Rose di Mario Massolini

Localitą Dogane snc - Vetralla - VT - 01019
Mappa interattiva

Tel: 3480510850 - Richiedi informazioni

Visita il sito: www.fattoriadelleduerose.it/

Approfondimenti

Visualizza prodotti
Articoli scritti
Eventi presentati

Descrizione dell'azienda

Il Circolo equestre Fattoria delle Due Rose, a
Vetralla (Viterbo) vi aspetta per presentarvi tutte
le attivitą e vi dą il benvenuto sul proprio sito e
vi invita a navigare al suo interno per scoprire
prodotti e servizi su misura adatti alle vostre
esigenze.

Novitą via RSS

Pranzo di Natale

Siamo lieti di invitarvi al pranzo di natale presso le Due Rose.
Atmosfera natalizia con cammino acceso ed ottimo cibo.

Menù:
Antipasto fattoria con salumi e formaggi
Primo campagnolo
Spiedo bresciano con polenta taragna
Dolci natalizi
Acqua, vino e caffè inclusi

Menu bambino:
Antipasto fattoria
Pasta al pesto
Fettina al burro
Dolci natalizi

Euro 40,00 adulti
Euro 15,00 dai 4 a 12 anni
Gratis fino a 3 anni

Karaoke e tombolata durante il pomeriggio

Per info e prenotazioni contattaci
Mario 348 0510850
Chiara 380 2435324

 
Un fiume di Blues alla Fattoria delle Due Rose

Il richiamo delle note è troppo forte al Circolo polivalente per il turismo rurale Fattoria delle Due Rose e dopo le feste arriva un nuovo incredibile appuntamento fatto di buona musica e buon cibo. Sabato 18 febbraio 2017 il saloon risuonerà del sound made in Usa della Tiber River Blues Band.

Una band nata sulle rive del Tevere, fiume a cui è dedicato in nome di un incontro tra musicisti: era l’estate del 2011 quando Marco Penzavalli (voce e chitarra) e Simone Fabrizi (basso) s’incontrano e suonano insieme ad un festival. Marco, romano, si era trasferito in Val Teverina a Montecchio (TR); Simone, figlio ella stessa valle, vive a Civitella D’Agliano. Accomunati dalla passione del Blues, entrambi con una lunga esperienza musicale alle spalle, decidono di formare una Band di blues tradizionale di Chicago. Per completare la formazione scelgono un batterista di lunga esperienza, Giuseppe Perla, ed uno dei migliori armonicisti del panorama italiano, Leno Landini.

Con questa formazione si sono esibiti in vari locali ed eventi riscuotendo sempre un ottimo successo per il loro suono puro, che riporta alle radici del blues elettrico, con un tipico quartetto: chitarra e voce, armonica, basso e batteria. Il loro repertorio comprende i classici di Muddy Waters, Howlin Wolf, Little Walter e tanto altro, eseguiti in maniera semplice, ma diretta e potente.

Come il fiume raccoglie forza dagli affluenti e si tuffa nel mare, la band raccoglierà la potenza dei presenti e si farà guidare lungo le varie diramazioni delle note per tuffarsi un un mare di musica davvero unico.

Prenotazione obbligatoria (antipasto, primo, secondo, contorno, acqua, vino e caffè, concerto compreso, 25 euro) contattando Mario al 348.0510850 entro sabato mattina (18 febbraio). La tessera del circolo è gratuita e basterà richiederla in Fattoria, usufruendo anche successivamente delle serate e delle giornate organizzate.

La Fattoria delle Due rose si trova in strada dogane a Vetralla (a poche centinaia di metri dell’uscita Cinelli della E45).

 
Viaggio nella numerologia e...

Il Circolo polivalente per il turismo rurale Fattoria delle Due Rose sta trascorrendo in serenità con i suoi soci le festività natalizie, accogliendo cene private e incontri in amicizia, aspettando il nuovo anno per organizzare altre serate musicali e culturali.

In merito agli incontri, rimangono impresse tra i partecipanti le illuminanti tesi acquisite durante l'incontro con Patrizia Pezzarossa e Maria Castronovo (autrice de L’esoterismo pitagorico nella Carta costituzionale del primo gennaio 1948), in cui è stato possibile aventurarsi nello straordinario mondo dei numeri e dei suoi significati, aggiungendo nozioni nordiche attraverso il collegamento con Claudio Tavelli.

Patrizia e Claudio hanno pubblicato il libro “Numerologia e Sciamanesimo Runico”, edito da Leduetorri, che è stato presentato in esclusiva nel viterbese. Il viaggio nei numeri ha permesso di conoscere il legame che li unisce e che segna la vita di ogni individuo, analizzando il numero che scaturisce dalla data di nascita sviluppata all'unità. Un'influenza che fu analizzata da Pitagora, solito sollecitare i propri allievi alla verifica serale delle proprie azioni quotidiane, concentrandosi sulle azioni da compiere il giorno seguente.

I soci della Fattoria, immediatamente impegnati nel conteggio sulla propria nascita, hanno abbandonato l'idea del numero conosciuto finora esclusivamente per contare, affrontando una visione metafisica proiettata al ritmo. Un linguaggio nuovo, come quello spiegato da Claudio, tratto dall'alfabeto runico, una sorta di codifica per un contatto con il divino, necessario a capire il proprio Io. Un viaggio particolare, verso la profondità, necessario a conoscere le ombre della propria anima. Tavelli ha poi indicato una breve spiegazione, da approfondire in un'analisi runica, per permettere la scoperta delle tre rune che insieme identificano la persona.

Un viaggio completo nelle potenzialità umane, da analizzare ed utilizzare per raggiungere i migliori risultati, con la consapevolezza del sogno dell’Anima, nel corpo e nella mente, che permette di realizzare il Sé, la propria natura trascendente e immortale. Al termine, come sempre, piacevole conviaviale con i migliori prodotti della Tuscia, preparati dal padrone di casa, Mario Massolini.

La Fattoria delle Due Rose, in attesa dei prossimi appuntamenti, coglie l'occasione per augurare buone feste a tutti i suoi soci e simpatizzanti.

 
Viaggio nella numerologia

Il potere dei numeri al Circolo polivalente per il turismo rurale Fattoria delle Due Rose, con un incontro illuminante sull'importanza dei calcoli nella vita di ciascuno e, imperdibile, la conviviale a tavola nel saloon, con prodotti di qualità come sempre selezionati da Mario Massolini.

Da Pitagora ad Odino, dalla tradizone egizia a quella nordica, un unico sistema per trovare convinzione in se stessi: al centro dell'appuntamento del 3 dicembre 2016 sarà “Numerologia e Sciamanesimo Runico”, il libro di Claudio Tavelli e Patrizia Pezzarossa, edito da Leduetorri, un dialogo semplice con gli Archetipi, i numeri e le rune, per portare luce e consapevolezza ai luoghi dimenticati.

Il proprio nome, la data di nascita e un destino insito nel numero che ne deriva: l'incontro permetterà di conoscere le potenzialità che è possibile raggiungere in funzione del “proprio numero”, arrivando a scoprire come grandi del passato avessero già segnato un destino incredibile, dedicato solamente a pochissime persone.

L'incontro è come sempre aperto ai soci. La tessera del circolo è gratuita e basterà richiederla in Fattoria, usufruendo anche successivamente delle serate e delle giornate organizzate. Per info Mario 348.0510850 o Ernesto al 338.4225791.

La Fattoria delle Due Rose si trova in strada dogane a Vetralla (a poche centinaia di metri dell’uscita Cinelli della E45).

 
Spiedo bresciano con polenta taragna

Cambia la stagione e tornano le serate conviviali al circolo polivalente per il turismo rurale Fattoria delle Due Rose, quelle uniche, che si possono vivere solo attraverso le conoscenze culinarie di Mario Massolini. Uno dei must della scorsa stagione viene riproposto sabato 1° ottobre 2016, per una cena da classificare tra le indimenticabili: lo spiedo bresciano.

Originario appunto di Brescia, ma diffuso anche nelle province di Bergamo, Verona, Mantova e Cremona, lo spiedo è un antico piatto tipico della cultura venatoria a base di carne.

La spiedatura inizia quando i pezzi di carne, detti “prese”, vengono infilzati su lunghi spiedi, in dialetto “bracoi”, alternandoli uno ad uno ed interponendo qualche foglia di salvia tra un pezzo di carne e l’altro, disposto nel medesimo ordine. La cottura avviene in una struttura a raggiera intorno ad un perno centrale che serve a mantenere gli spiedi in rotazione costante in prossimità di un camino o barbecue, dove viene lasciata riposare, pronta alla cottura a fuoco lento con braci di legna, preferibilmente aromatici. Qui inizia l'elaborato e lungo procedimento di cottura che rende unico il prodotto finale.

Lo spiedo bresciano sarà portato a tavola con un altro prodotto “montano”: la polenta taragna realizzata con formaggi di alta malga, per un cena dal gusto indimenticabile, completa di antipasto e primo, compreso acqua, vino e caffè, tutto a soli 30 euro. Nel saloon sarò a disposizione dei soci l'impianto karaoke, per terminare, eventualmente, in compagnia della musica.

Vista l'importanza del procedimento necessario a realizzare lo spiedo e considerando che La Fattoria delle Due Rose è un circolo che lavora per i propri soci sempre con prodotti freschi, è importantissima e decisamente gradita la prenotazione entro il 29 settembre, contattando Mario al 348.0510850, Ernesto al 338.4225791 o Marco 334.9943772. Per motivi organizzativi le pronotazioni verranno chiuse al raggiungimento dei 35 coperti.

La tessera del circolo è gratuita e basterà richiederla in Fattoria, usufruendo anche successivamente delle serate e delle giornate organizzate. La Fattoria delle Due Rose si trova in strada dogane a Vetralla (a poche centinaia di metri dell’uscita Cinelli della E45).

Clicca qui e prenota

 
Torna la musica

Tornano le attività serali al circolo polivalente per il turismo rurale Fattoria delle Due Rose, che prosegue nel progetto di unire buona musica e buon cibo per vivere condivisione, divertimento e socializzazione.

L'onore di riportare le note nel saloon spetterà ad un piacevole ritorno, a grande richiesta, merito dell'entusiasmo e della passione dimostrata nella stagione scorsa. Sabato 17 settembre tornerà il Nobrass Trio, sodalizio artistico nato su un’idea di tre musicisti romani provenienti da diverse esperienze artistiche. Nobrass, letteralmente “senza strumenti a fiato”, è l’appellativo che meglio descrive il sound acustico del trio, basato su strumenti a corde e percussivi e soprattutto sulla timbrica delle voci, contraddistinte da quella femminile, Daniela Stella “Noblond Oneblond”, dinamica batterista della band.

Il gruppo è composto da tre musicisti con una lead-voice femminile alternata alle due voci maschili, Stefano Iacobucci, chitarrista e Paolo Calvani, bassista, che si amalgamano sia da solisti sia nella ricchezza dei cori. Il repertorio si basa su cover di autori e brani evergreen della pop music anglo-americana, riarrangiati acusticamente, con raffinatezza melodico-armonica, senza mai perdere efficacia ritmica.

Prima del viaggio pop-rock, alle 20.30 inizierà la cena (antipasto, due primi, secondo, contorno, dolce, acqua, vino della casa e caffè) per essere allietata sul finire dalla musica che diventerà poi protagonista unica, tutto a soli 25 euro.

Vista l'importanza dell'artista e considerando che La Fattoria delle Due Rose è un circolo che lavora per i propri soci, sempre con prodotti freschi, è importantissima e decisamente gradita la prenotazione entro sabato mattina, contattando Mario al 348.0510850, Ernesto al 338.4225791 o Marco 334.9943772.

La tessera del circolo è gratuita e basterà richiederla in Fattoria, usufruendo anche successivamente delle serate e delle giornate organizzate. La Fattoria delle Due Rose si trova in strada dogane a Vetralla (a poche centinaia di metri dell’uscita Cinelli della E45).

 
Nuova serata di buona musica e buon cibo, sabato 11 giugno con I Sismici

Al circolo polivalente per il turismo rurale Fattoria delle Due Rose la musica vuol dire condivisione, divertimento, socializzazione.

Uno stile ormai completamente sposato dai soci del circolo che sanno cosa vuol dire scegliere un sabato sera in fattoria, come quello scorso, dove i Dreamsellers hanno ancora una volta portato i loro sogni e li hanno messi a disposizione. La stupenda voce di Miriana Bigi, le note immortali dei Beatles, l'aggiunta elegante di standard jazz: un insieme che ha resto tutto unico e magico, strappando applausi su applausi.

E spettacolo sia, ancora, sabato prossimo, 11 giugno: nuovi protagonisti, come sempre buon cibo e buona musica, e tanto voglia di partecipare. I Sismici presentano “Musica con dedica”: per una sera sarà come tornare al tempo del jukebox, quando si attendeva con ansia l'uscita del brano richiesto, pensato per una persona in particolare. Gli amici della Fattoria delle Due Rose potranno scegliere brani del repertorio della band, attinto dalla grande musica degli ultimi decenni, e offrirlo a chi vogliono, per un gesto di amore, affetto e semplicemente simpatia.

Come sempre la serata inizierà con la cena (antipasto, due primi, secondo, contorno, acqua, vino della casa e caffè) per essere allietata sul finire dalla musica che diventerà poi protagonista unica della parte finale, tutto a soli 25 euro.

Vista l'importanza dell'artista e considerando che La Fattoria delle Due Rose è un circolo che lavora per i propri soci, sempre con prodotti freschi, è importantissima e decisamente gradita la prenotazione entro sabato mattina, contattando Mario al 348.0510850 o Ernesto al 338.4225791.

La Cacio Marathon, seconda tappa realizzata in collaborazione con Il Marrugio, stavolta interamente a base di formaggi di Malga, scelti con minuzia e amore da Mario, è programmata per sabato 18 giugno 2016, le prenotazioni sono già in corso. Un cammino tra le produzioni delle terre bagnate dai laghi delle valli bresciane, verso i confini trentini e quelli bergamaschi.

La tessera del circolo è gratuita e basterà richiederla in Fattoria, usufruendo anche successivamente delle serate e delle giornate organizzate. La Fattoria delle Due Rose si trova in strada dogane a Vetralla (a poche centinaia di metri dell’uscita Cinelli della E45).

 
Successo per la gimkana e ancora musica e cibo il 4 giugno

Maggio si è concluso con le passioni più grandi dei soci del circolo polivalente per il turismo rurale Fattoria delle Due Rose: musica e cavalli.

Tutto è iniziato sabato sera, con la performance di Giuliano Franchi, giuda vocale e musicale nel viaggio tra i più grandi cantautori italiani, appassionante concerto vissuto dopo l'ennesima gustosa cena, conclusa con assaggio dei formaggi di Malga, must delle capacità selettive di Mario. In merito proprio alla Marathon formaggi inizialmente annunciata per il 3, l'organizzazione ha spostato la serata a venerdì 10 giugno.

Buona musica e buon cibo, pronti a vivere, dopo poche ore, la terza tappa del Campionato di MDLV, Monta da lavoro veloce, organizzata da Fitetrec-Ante Lazio. Ben 43 binomi, divisi nelle Categorie Open, Amatori e Juniores, si sono dati battaglia, superando gli ostacoli previsti, sempre sotto l'occhio vigile del giudice di gara Antonio Mascagna, supportato dalla segretaria Mihaela Dumitrache. Percorsi netti, gimkane sentite e agguerrite, che hanno decretato la classifica finale: al gradino più basso del podio Fabio Porchiaello su Shamal2, secondo Luca Sensolini su Zippy e sul gradino più alto Eros Capocchia su Maometto; per gli open è giunto; tra gli amatori è giunto terzo Emilio Benetti su Magic Nasser, secondo Mauro Belli su Afrodite e primo Marco Barchiesi su Easy; bellissimi gli juniores, con terzo Giovanni Chinucci su Pepsy, seconda Sofia Porroni su Pollon e prima Alice Menghini su Billy, che ha portato a casa un tempo straordinario, 67.28, che l'avrebbe inserita al primo posto degli open. La giornata si è conclusa con le premiazioni e con il pranzo in amicizia all'interno del saloon della Fattoria delle Due Rose, per chi ha voluto “sposare” le parole del giudice, primo a sottolineare quanto sia bello gareggiare ma soprattutto anche vivere una bella domenica all'aria aperta con amici e appassionati del mondo equestre.

Sabato 4 giugno torna la consueta serata buon cibo e buona musica, che vedrà protagonisti, a grande richiesta, un piacevole ritorno: i Dreamsellers Quartet con la splendida voce di Miriana Bigi proporranno i brani più famosi dei Beatles in chiave jazz inserendo al loro interno alcuni tra i più famosi “standard” del repertorio jazzistico internazionale. Un repertorio che ha già strappato applausi a scena aperta, da rivivere per chi c'era, da non perdere per chi non è stato presente.

Come sempre la serata inizierà con la cena (antipasto, due primi, secondo, contorno, acqua, vino della casa e caffè) per essere allietata sul finire dalla musica che diventerà poi protagonista unica della parte finale, tutto a soli 25 euro.

Vista l'importanza dell'artista e considerando che La Fattoria delle Due Rose è un circolo che lavora per i propri soci, sempre con prodotti freschi, è importantissima e decisamente gradita la prenotazione entro sabato mattina, contattando Mario al 348.0510850 o Ernesto al 338.4225791.

La tessera del circolo è gratuita e basterà richiederla in Fattoria, usufruendo anche successivamente delle serate e delle giornate organizzate. La Fattoria delle Due Rose si trova in strada dogane a Vetralla (a poche centinaia di metri dell’uscita Cinelli della E45).

 
Fine settimana alla Fattoria delle Due Rose: musica, cibo e i cavalieri della monta da lavoro

Adrenalina allo stato puro: impossibile rimanera seduti a tavola. L'energia dei Nobrass Trio ha praticamente travolto i soci del circolo polivamente per il turismo rurale Fattoria delle Due Rose.

Una nuova serata di buon cibo, partita dagli straordinari affettati per poi gustare spaghetti alla carbonara e pasta corta alla brasiliana, seguita da un tronchetto di porchetta praticamente perfetto, associato ad un'abbondante insalata, per concludere con dolcetti locali ideali con vino rosso, che ancora una volta ha celebrato la buona musica.

Che la serata fosse diversa si è notato dal primo momento quando Daniela Stella, Noblond Oneblond, si è accomodata alla batteria! Una donna percussionista? Non è tutto, sarebbe troppo facile, se insieme non rappresentasse la voce del trio, supportata ovviamente da Stefano Iacobucci, chitarra fantastica, protagonista di alcuni brani prettamente maschili, come Carlo Cammarella, al basso. Tre artisti per un risultato travolgente che ha portato in viaggi oltreoceano, tra sonorità americane e gradevoli ritorni britannici, per un pop rock che ha conquistato. Solo per citarne alcuni, non sono mancate le note dei Rem, Beatles, Tracy Chapman, Suzane Vega, Bob Dylan e tanti altri, insieme per rendere speciale davvero questa nuova serata musicale in Fattoria. Torneranno i Nobrass Trio, quando le temperature permetteranno di conquistare l'esterno e vivere una fantastica notte musicale immersi nella natura vetrallese.

Poteva finire qui? Certamente no e sabato prossimo, 28 maggio torneranno le Canzoni d'autore di Giuliano Franchi, l'artista sorianese che ha già incantato i soci con la sua passione per i cantautori italiani. De Andrè, Venditti, Battisti, Bennato, Vasco Rossi, Ligabue e tanti altri, da ascoltare sulle basi preparate e arrangiate dal musicista, che potrà sfoderare anche la sua chitarra.

Come sempre la serata inizierà con la cena (antipasto, due primi, secondo, contorno, acqua, vino della casa e caffè) per essere allietata sul finire dalla musica che diventerà poi protagonista unica della parte finale, tutto a soli 25 euro.

Vista l'importanza dell'artista e considerando che La Fattoria delle Due Rose è un circolo che lavora per i propri soci, sempre con prodotti freschi, è importantissima e decisamente gradita la prenotazione entro sabato mattina (21 maggio), contattando Mario al 348.0510850 o Ernesto al 338.4225791.

Nemmeno il tempo di terminare le note e il circolo accoglierà la terza tappa del Campionato di MDLV, Monta da lavoro veloce, in programma domenica 29 maggio nel ranch del Fattoria delle Due Rose, organizzata da Fitetrec-Ante, Federazione Italiana Turismo Equestre e Trec. Appuntamento alle 9.30 per i partecipanti, divisi nelle Categorie Open, amatori e Juniores, partenza del primo cavallo alle 10.30. La gara prevede una serie di difficoltà tra cui passi indietro dritto, otto tra bidoni, salto, scalarola, slalom doppio, trasferimento stretto, figura a triangolo, salto, slalom in linea e scalarola.

Ingresso gratuito per chi volesse assistere alla gara, possibilità di rimanere a pranzo nel saloon della Fattoria delle Due Rose, contattando Mario per la conferma.

La tessera del circolo è gratuita e basterà richiederla in Fattoria, usufruendo anche successivamente delle serate e delle giornate organizzate. La Fattoria delle Due Rose si trova in strada dogane a Vetralla (a poche centinaia di metri dell’uscita Cinelli della E45).

 
Arrivano le note del gruppo romano Nobrass trio

Si è fatto attendere, come ogni grande campione, e non ha deluso le aspettative: la serata con protagonista Eddy Palermo ha lasciato veramente a bocca aperta. Con la sua performance alla chitarra, accompagnato da Alexandre Silva, basso e chitarra, Daila Lupo, voce e chitarra, Alessandro Mazzi, percussioni, ha donato una serata irripetibile, con un sound da lasciare tutti interdetti. Blues, bossa nova, ritmo brasiliano, come perfetto prologo all'ottima cena.

Anche il 21 maggio, come sempre la “buona musica” sarà il prologo di un sabato che inizierà con la cena, nel rispetto del “buon cibo”, come ormai da tradizione nel saloon della Fattoria delle Due Rose.

Protagonista del nuovo appuntamento musicale sarà il progetto Nobrass Trio, sodalizio artistico nato alla fine del 2014 su un’idea di tre musicisti romani provenienti da diverse esperienze artistiche. Nobrass, letteralmente “senza strumenti a fiato”, è l’appellativo che meglio descrive il sound acustico del trio, basato su strumenti a corde e percussivi e soprattutto sulla timbrica delle voci, contraddistinte da quella femminile.

La band è composta da tre musicisti nella formazione chitarra acustica, basso e percussioni, con una lead-voice femminile alternata alle due voci maschili che si amalgamano sia da soliste sia nella ricchezza dei cori. Il repertorio si basa su cover di autori e brani evergreen della pop music anglo-americana, riarrangiati acusticamente, con raffinatezza melodico-armonica, senza mai perdere efficacia ritmica.

Come sempre la serata inizierà con la cena (antipasto, due primi, secondo, contorno, acqua, vino della casa e caffè) per essere allietata sul finire dalla musica che diventerà poi protagonista unica della parte finale, tutto a soli 25 euro.

Vista l'importanza dell'artista e considerando che La Fattoria delle Due Rose è un circolo che lavora per i propri soci, sempre con prodotti freschi, è importantissima e decisamente gradita la prenotazione entro sabato mattina (21 maggio), contattando Mario al 348.0510850 o Ernesto al 338.4225791.

La tessera del circolo è gratuita e basterà richiederla in Fattoria, usufruendo anche successivamente delle serate e delle giornate organizzate.

La Fattoria delle Due Rose si trova in strada dogane a Vetralla (a poche centinaia di metri dell’uscita Cinelli della E45).

 

Elenco Percorsi:
Elenco Categorie: Agriturismi e Bed and Breakfast Enogastronomia Enti pubblici e Associazioni Sport e Tempo Libero
Elenco Tag: cavalli equitazione turismo



© 2018 Conto-Graph S.n.c. Str. Poggino, 67 - 01100 Viterbo (VT) - Tel: 0761/35.27.62 Fax: 0761/25.10.62 P.IVA 00268610565