Cambia la skin:
Elenco percorsi Elenco attività per categoria Elenco prodotti per categoria
Dettaglio attività Flyron - Funcional Fitness

Flyron - Funcional Fitness di Stefano Cima

Via dell’Industria Viterbo - Viterbo - VT - 01100
Mappa interattiva

Tel: 0761/09.11.98 - Richiedi informazioni

Visita il sito: www.flyron.it

Approfondimenti

Visualizza prodotti
Articoli scritti
Eventi presentati

Descrizione dell'azienda

450 metri quadri e istruttori qualificati WTA
Functional Training. Dopo circa 25 anni di
esperienza nel settore fitness, da principianti
ad agonisti, gli operatori dell’ASDC Icarramba
Stefano Cima e Angela Barra, realizzano un
progetto innovativo, il primo nel Viterbese, ma
che affonda le radici nel passato: Functional
Training (allenamento funzionale).
L’obiettivo principale, è quello di utilizzare
una metodologia di lavoro calibrata sulla
conoscenza dei propri limiti e sviluppo delle
potenzialità di ognuno, al fine di rendere il
corpo funzionale al gesto, sia esso un semplice
movimento di vita quotidiana o quello tipico di
una qualsiasi attività agonistica.

Novità via RSS

Lungolago Wellness a Montefiascone

A Montefiascone presso il lungolago, due giorni dedicato al fitness e al wellness. I migliori istruttori delle palestre della Tuscia vi guideranno alla scoperta delle numerose discipline sportive per tenersi in forma. Dall crossfit al TRX, passando per lo stretching e le arti marziali.

La Flyron sarà presente il 1 luglio alle ore 17.00 (Area 3) dove Stefano Cima effettuerà una lezione di Kettlebell e con Angela Barra e le sue allieve effettueranno una dimostrazione di Pole Dance

Il Kettlebell (chiamato anche Girya) è un attrezzo utilizzato fin dall'antichità. Ultimamente è tornato a essere utilizzato nelle palestre moderne grazie al preparatore atletico russo Pavel Tsatsouline. Fondamentalmente si tratta di una palla di ghisa, in vari pesi, con una maniglia. Viene anche molto spesso definito come una palestra in una mano. L’enorme versatilità di questo strumento a bassissima tecnologia ed elevata efficacia lo pone al centro di ogni allenamento funzionale. Grazie ai movimenti di base realizzabili con il Kettlebell, lo swing, il clean e lo snatch è possibile migliorare forza, resistenza e coordinazione. Alla palestra Flyron troverete kettlebell di ogni peso, si parte da 4 kg per i principianti fino a oltre 50kg, rendendo il coorso adatto sia ai principianti che agli atleti professionisti. L’allenamento con i kettlebell permette un elevato consumo calorico ed ha un importante focalizzazione sui muscoli della coscia e del gluteo.

 
Weekend con Yuri Chechi

La Palestra Flyron è sempre alla ricerca di nuove emozioni per i propri iscritti che possano apportare benefici sia fisici che mentali.

Per questa ragione, per il secondo anno, abbiamo deciso di ripetere l'esperienza presso Colle del Giglio, nelle Marche, che oltre a essere un agriturismo/resort dispone di una palestra attrezzata. Ma ciò che rende questo posto speciale è il proprietario... Jury Chechi.

Abbiamo avuto la possibilità di allenarci con Jury, il più grande campione italiano mai esistito nell’ambito della ginnastica, coadiuvato da un'altro grande atleta: Davide Borsella.

Due giornate di duro allenamento alternate tra relax e buona cucina in un ambiente incantevole.

Nella giornata di sabato allenamento pomeridiano con alcuni elementi a corpo libero propedeutici alle skill della ginnastica e un circuito, sempre a corpo libero, per poi passare ad alcuni elementi classici della ginnastica.

Domenica, grazie al tempo favorevole, è stato fatto il riscaldamento all'esterno della struttura per poi proseguire all'interno con anelli, parallele, sbarra per trazioni.

Allenarsi con dei campioni di così alto livello, e vedere dal vivo con quale naturalezza esegue movimenti complicati è sempre una grande emozione, e i loro insegnamenti saranno sicuramente preziosi per il futuro degli atleti della Flyron.

 
Piansano in festa per San Bernardino da Siena

Piansano festeggia il suo patrono San Bernardino da Siena con un ricco programma di iniziative popolari, religiose, culturali e di svago dal 16 al 20 maggio, a cura del comitato festeggiamenti classe 1978 in collaborazione con comune e proloco.

Sabato 19 Maggio alle 18, spettacolo del gruppo artistico Fly Art della palestra Flyron di Viterbo, che si esibiscono con la pole dance sulle note del baritenore Cesare Barra e il pianista Marco Paoletti.

Clicca qui per consultare tutto il programma

 
World Voice Day a Viterbo

La Flyron parteciperà al World Voice Day a Viterbo con degli spettacoli di Pole Dance del gruppo FlyArt e un ballo australiano coreografato da Angela Barra. Appuntamento al Class Club in Via Cassia Nord, 10 a Viterbo alle ore 17.00

Organizzatori della Giornata Mondiale della Voce a Viterbo: Dottssa Rosanna De Vita (Medico Chirurgo Specialista in Audiologia e Foniatria) ; Barbara Ghiloni (Cantante e Insegnante di Canto)

"Concerto per la Voce e l'Arte 2018" - Direzione Artistica Barbara Ghiloni , Angelo Loddo

Programma:

Allievi di canto moderno di Barbara Ghiloni con la collaborazione del musicista Simone Cenci:

I° parte "Temi d'attualità"
Marco Venanzi: "Come Undone" con la coreografia dell'insegnante Angela Barra della palestra Flyron (Vt)
Cristina Posati: "Narciso" con la coreografia dell'insegnante Angela Barra della palestra Flyron (Vt)
Barbara Ghiloni: "Donna" con la coreografia dell'insegnante Angela Barra della palestra Flyron (Vt)
Giorgio Aleandri e Simone Benedetti: "Esseri Umani"

II° parte "La vita...La speranza...Il sorriso "
Barbara Ghiloni e Marco Venanzi: Maybe I maybe you con la coreografia dell'insegnante Angela Barra della palestra Flyron (Vt)
Francesco Spolverini: Guardastelle Giorgio Aleandri e Cristina Posati: In cerca di te
Barbara Cristina Lucy: La cura
Simone Benedetti: Figlio di un re
Finale: True colors

Con la partecipazione di Alisia Galli

Le allieve De Santis Martina, Frezza Elisabetta, Giovagnoli Debora, Scomparin Antonella, D'Acunzo Veronica, Mandato Giuseppina, Spadoni Francesca, Notazio Nicoletta della palestra Flyron Funtional Fitness, Angela Barra atleta insegnante e coreografa
Il baritenore Cesare Barra si esibirà con "Luna" tratta dal Gobbo di Notredame e "o' Marinarello"
La sociologa e scrittrice Maria Grazia Fontana
La professoressa Maria Elena Piferi ideatrice del progetto "Un pesce in una biglia"
Il maestro pianista Marco Paoletti esibizione con il Dijiridoo e la coreografia di Angela Barra

RADIO UFFICIALE dell'evento Radio Verde

INGRESSO GRATUITO

 
Daniel Wirth

Ho iniziato a praticare il pugilato all’età di venti anni poiché ne ero incuriosito. Inizialmente preferivo le arti marziali, ma dopo una sola prova ho capito che il pugilato sarebbe diventato una parte importante della mia quotidianità. Mi piace l’idea di avere di fronte un avversario, nel senso sportivo del termine, che si è allenato e ha dato il massimo come me. Inoltre, all’inizio era una valvola di sfogo che mi ha aiutato ad affrontare molte situazioni. Il pugilato mi ha dato quel “qualcosa in più” in un particolare momento di difficoltà.

Credo che lo sport vada sempre fatto dando il 100%. In ogni allenamento ci si sente appagati e tutto il resto rimane fuori dalla tua testa, sei solo con te tesso e puoi lavorare sul corpo e sulla mente. Quando si pratica l’arte nobile, specialmente quando si sale sul ring, ci si sente vivi e, citando Billy Elliot, io mi sento elettricità. Infine, amo anche la palestra che ti lascia un odore di fatica e di crescita sia fisica sia mentale.

The Gentlemen’s Boxing Gym è un gruppo fantastico dove ci si sente a casa. Il pugilato deve essere crescita della persona, poi dell’atleta. Tutto ciò è rappresentato al meglio dal nostro tecnico Domenico Aleci che si impegna per noi con dedizione, ci sostiene e soprattutto ci allena con passione.

Leggi l'intervista intera su TheFentlemensBoxingGym

 
Trofeo di stacco JoySport

Domenica 28 Gennaio, a Roma, presso la palestra Joy Sport si è tenuta una gara amatoriale di "stacco da terra".

Lo stacco da terra è una delle 3 alzate che si effettuano nel PowerLifting (PL), e consiste nello staccare un bilancere da terra fino a portarlo all’altezza della anche (circa) distendendo contemporaneamente anche e cosce.

Questo tipo di gare amatoriale, serve soprattutto ai principianti per intraprendere un eventuale percorso in questo sport. In una gara amatoriale infatti ci si può confrontare, oltre che con se stessi, anche con altri atleti che sono comunque alle prime armi. Si respira un clima di competizione molto sano, tranquillo.

Elisabetta Frezza, una socia della nostra palestra che, oltre ad essere una bravissima pole dancer, ha spesso dimostrato notevoli livelli di forza durante gli allenamenti di CrossFit, ha deciso di partecipare.

Per Betta è stata la prima gara di PL, anzi è stata la prima gara in assoluto nella sua vita e il risultato è andato oltre la nostra aspettativa. Si è classificata infatti al primo posto sollevando un peso di 142,5 KG.

Un carico notevole, considerando che non si è specializzata su questa disciplina.
L'allenamento, considerato che era la prima gara, e che era comunque una competizione amatoriale, non è stato stressante, infatti l'obiettivo, oltre quello di un buon risultato era anche quello di divertirsi.
Elisabetta è stata molto attenta a seguire i nostri consigli, a non esagerare, gestendo correttamente i tempi di recupero e di pausa e assumendo un atteggiamento mentale attivo ma rilassato.
La giovane, a Novembre, aveva un carico massimale di circa 120 kg. Abbiamo preso la cosa quasi per gioco. La programmazione fatta in questo breve periodo ha tenuto conto di due allenamenti a settimana. Così facendo è arrivata al compimento delle tre prove in gara effettuate in maniera brillante.
Con l'ultima alzata, quella decisiva che le ha permesso di vincere, ha sollevato 142,5Kg in tranquillità.

Una bella soddisfazione sia per Betta che per la Flyron.

Di seguito le parole della diretta interessata, Elisabetta Frezza:

"Sono riuscita a gareggiare in totale tranquillità nonostante fosse la prima della mia vita, questo è accaduto grazie alla mia insegnante Angela Barra che mi ha spronata a fare diversi spettacoli di pole dance (anche questi i primi della mia vita).

In uno spettacolo di pole devi ottenere sul palco una certa performance, per un tempo relativamente lungo in confronto, la gara di sollevamento mi è sembratoa una passeggiata.

Il mio punto di forza non è stato una “predisposizione fisica” ma il fidarmi cecamente del mio insegnate Stefano Cima, avendo una grande stima di lui, sia come persona che come allenatore, grazie ai risultati che mi ha fatto ottenere in palestra nel corso del tempo.

Non sapevo neanche quanto avrei alzato in gara, non mi volevo condizionare psicologicamente, non mi interessava neanche saperlo e mi sono così fidata di Stefano che alla domanda 'Signorina lei quanto stacca alla prima entrata?' ho risposto 'non lo so un attimo che chiamo il mio allenatore' a cui ironicamente mi è stato risposto 'ma lei gli stacchi li ha mai fatti?'. Essere arrivatà prima nella mia categoria è stata la miglior contro risposta.

 
Recensione: Valentina Giuliani

Frequento la palestra Flyron da Agosto 2016 seguendo i corsi di Cross Training, Kettlebell e Flying.

Conoscevo già il mondo funzionale, in particolare il CrossFit, venendo da esperienze in altre palestre, ma la preparazione, professionalità e la serietà che ho trovato in questa palestra sono difficilmente riscontrabili in altri ambienti: dal primo giorno gli istruttori Angela e Stefano mi hanno seguita con estrema attenzione, permettendomi risultati che io stessa non credevo avrei mai raggiunto.

Il corso di Flying rappresenta un allenamento funzionale che si avvale di un unico attrezzo: il TRX. Chi non ha svolto mai quest’attività, come me più di un anno fa, potrebbe pensare ad un allenamento noioso e poco dinamico, data la presenza di un solo attrezzo: in realtà la quantità di esercizi che possono essere svolti durante una lezione di Flying è enorme, e Stefano ed Angela ad ogni lezione riescono a proporre alternative diversificate e divertenti per farci allenare e sperimentare le nostre capacità.

La Flyron è per me la palestra giusta per mettersi alla prova e divertirsi nello stesso momento, con allenatori qualificati ed eccellenti.

 
Un mondo immaginario dalle suggestioni horror

Show acrobatici, evoluzioni su tessuti aerei, giocolieri di fuoco, flash mob teatrale, proiezioni digitali di affreschi contemporanei black and white firmati del pittore Michele Telari, dj set all'interno di gabbie.

Lo spettacolo messo in scena la sera del 31 ottobre, presso la chiesa sconsacrata di SS. Giuseppe e Teresa, ex aula del Tribunale, organizzata dal Presidente del Consiglio Comunale Marco Ciorba, con la collaborazione di Filippo Palumbo e Angela Barra, aveva tutte le caratteristiche per festeggiare la notte di Halloween, come un sogno!

Le musiche, le luci e il ballo hanno creato un’atmosfera veramente surreale.

Mentre la degustazione dell’ottimo cibo e cocktail della cena che si è potuto gustare, in attesa dello spettacolo, sono frutto delle tipicità del nostro territorio.

FlyArt, il gruppo della scuola Artistico Flyron di Pole Dance e Aerial Hoop, con le loro performances hanno catturato l’attenzione dei presenti che si sono trovati a vivere dei momenti come spettatori, ma anche come protagonisti.

"Onirica" ha creato un mondo immaginario dalle suggestioni horror, un'atmosfera surreale per un originale ed eccentrico Halloween party.

La voce poderosa del tenore Cesare Barra ha contribuito ad arricchire lo spettacolo.

Sfoglia la galleria fotografica.

[via TusciaMagazine]

 
Onirica Urban People Halloween Party

Pronti per un nuovo evento: I FlyArt di Viterbo, con le loro attività aeree di Pole Dance e Aerial Hoop, saranno ospiti dell'evento a tema Halloween "Onirica", accompagnati dalla splendida voce del tenore Barra Cesare. Dopo i grandi successi degli spettacoli precedenti, anche questa volta i FlyArt (il gruppo artistico della palestra Flyron) lasceranno il pubblico senza fiato per la loro bravura tecnica ed artistica. Non mancate.

Vi aspettiamo il 31 Ottobre in Piazza Fontana Grande a Viterbo presso la chiesa sconsacrata a partire dalle 20.30

Di seguito il comunicato stampa ufficiale:

“I social addicted più attenti si saranno sicuramente accorti che ormai da qualche giorno sta girando su Facebook un corto che a prima vista sembra il trailer di un film horror.

Spezzoni di un altare, scene poco nitide, immagini di scheletri, porte che scricchiolano, figure che appaiono, voci che si susseguono; in effetti sembra il set di una vera sceneggiatura. C’è solo un indizio, anzi un nome, Onirica, e da qualche giorno è stata creata anche una pagina per promuovere questa serata misteriosa.

Ma cos’è Onirica?

Palesiamo subito che si tratta di un evento unico nel suo genere, un format innovativo per la città di Viterbo come del resto inusuale appare la sua location: la chiesa sconsacrata dei SS. Teresa e Giuseppe in Piazza Fontana Grande, nonché ex tribunale di Viterbo.

Quando? L’appuntamento è per Martedì 31 ottobre ore 20.30

Un must: Dress code “black and halloween” !

Onirica creerà per voi un’atmosfera surreale: dj set chiusi all’interno di gabbie, absidi trasformati in dancefloor per spettacoli di danza, navate piene di postazioni in cui potrete sorseggiare più o meno tranquillamente il vostro cocktail o assaporare le tipicità del territorio, proiezioni digitali di affreschi contemporanei black and white, e tra un bloody mary e l’altro potrebbe capitare che vi troviate nel bel mezzo di una piéce teatrale di cui vi sentirete nello stesso momento spettatori e protagonisti.

Vediamo nel dettaglio il programma:

- Start” ore 20.30 Cena buffet con degustazione di prodotti locali a cura di Alessandro Graziotti;
- Acrobatic show “Il Fantasma dell’Opera”, “Rondò veneziano” aerial hoop & pole dance by Flyron coreografa Angela Barra;
- Virtual Vision black and white opere del pittore Michele Telari;
- Flashmob teatrale “L’ Inferno” di Dante, a cura dell’attore Marco Marconi
- Acrobatic show pt.2 “Suicide squad” pole dance
- Fire night: Giocolieri di fuoco
- Acrobatic show pt.3 “Samba delle streghe”
- Dj set Panzer
- Voodoo bar
- Halloween bar

Onirica e il suo team vi porterà in un mondo immaginario sì ma fatto di realtà concrete che operano sul territorio.

Il risultato di una molteplicità di sinergie che toccano i diversi ambiti dello spettacolo, della musica, dell’arte e del food con una comune idea di fondo: promuovere una rete di eventi (questo il primo) che si rivolgono alla città per metterla e mantenerla in movimento.

Sarà una serata piena di colpi di scena, per coloro che non amano le cose convenzionali e hanno voglia di evadere la solita routine.

Avrete l’impressione di stare all’interno di un girone dell’inferno dove l’unico peccato di cui sarete rei sarà quello di non esserci stati.

Onirica is coming!

Free Entry

Si ringrazia per la collaborazione: Comune di Viterbo, Carramusa group (Main sponsor), Jean Louis David, Unipol Sai Assicurazioni di Ceccarelli, Cyborg Disco. Gli organizzatori: Associazione Culturale Viterbolife, Flyron functional fitness, Wintergarden Magnamagna”.

 
Pole Dance - Gobbo di Notre Dame

Il 1 ottobre 2017 il gruppo Pole Dancer della palestra Flyron è stato invitato a Piansano, in occasione della festa del paese. Il gruppo ha rappresentato il musical "Il gobbo di Notre Dame" con danze, pole dance e cerchio aereo (aerial hoop).

Le canzoni sono state cantate dal vivo dal tenore Barra Cesare e la cantante Bucci Simona nella voce di Esmeralda. Anche questa volta il pubblico é stato numeroso ma soprattutto ancora una volta entusiasta della performance delle pole dancers allieve dell'insegnante e coreografa Barra Angela.

 

Elenco Percorsi:
Elenco Categorie: Sport e Tempo Libero
Elenco Tag: crossfit kettlebell pole dance trx



© 2018 Conto-Graph S.n.c. Str. Poggino, 67 - 01100 Viterbo (VT) - Tel: 0761/35.27.62 Fax: 0761/25.10.62 P.IVA 00268610565