Cambia la skin:
Elenco percorsi Elenco attività per categoria Elenco prodotti per categoria
Dettaglio attività CRI Viterbo

CRI Viterbo di Marco Sbocchia

Strada Mammagialla s.n.c. - Viterbo - VT - 01100
Mappa interattiva

Tel: 0761.270957 - Richiedi informazioni

Visita il sito: www.criviterbo.it

Approfondimenti

Visualizza prodotti
Articoli scritti
Eventi presentati

Descrizione dell'azienda

Il Comitato Provinciale di Viterbo della C.R.I.
è una Associazione di Promozione Sociale
costituita al fine svolgere attività di utilità
di utilità sociale in favore di collettivi
vulnerabili e basata sull’operato dei volontari
che sono mossi dai 7 Principi Fondamentali che
contraddistinguono il Movimento Internazionale
della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Il Comitato fa parte della Associazione
Italiana della Croce Rossa, ente di diritto
pubblico non economico con prerogative di
carattere internazionale, che ha per scopo
l’assistenza sanitaria e sociale sia in tempo
di pace che in tempo di conflitto. Ente di alto
rilievo, è posta sotto l’alto patronato del
Presidente della Repubblica, sottoposta alla
vigilanza del Ministero della Salute, del
Ministero dell’Economia e delle Finanze e del
Ministero della Difesa, ciascuno per quanto di
competenza. La C.R.I. fa parte del Movimento
Internazionale della Croce Rossa. Nelle sue
azioni a livello internazionale si coordina con
il Comitato Internazionale della Croce Rossa,
nei Paesi in conflitto, e con la Federazione
Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa
per gli altri interventi.

Novità via RSS

Servizio Civile in Croce Rossa a Viterbo

Le selezioni dei candidati per il progetto del Servizio Civile "LA CRI PER L'ASSISTENZA DI TUTTI NEL LAZIO - PTCSU0022421013056NMTX" si terranno il 19/04/2022 alle ore 9:30 in presenza presso la Sede CRI di Viterbo - 01100 - STRADA AMAMMAGIALLA SNC

 
Emergenza Ucraina
Alla luce dell’intensificarsi delle violenze e delle conseguenti gravi emergenze umanitarie in Ucraina, la Croce Rossa Italiana lancia una urgente raccolta fondi finalizzata al sostegno delle enormi necessità cui stanno dando risposta senza sosta i volontari della Croce Rossa Ucraina. Le donazioni potranno essere erogate con le modalità descritte sul sito web ufficiale www.cri.it/emergenzaucraina/ .

Il Presidente della Croce Rossa di Viterbo Marco Sbocchia ha dichiarato: "Seppur le donazioni in denaro -da effettuare esclusivamente tramite il canale ufficiale- siano da preferire in quanto più facilmente impiegabili per le reali esigenze in continua mutazione, su indicazione del Comitato Nazionale, la CRI di Viterbo ha attivato, dalla giornata del 1 marzo una raccolta di farmaci e presidi sanitari:
  • Paracetamolo (varie formulazioni)

  • Acido acetilsalicilico (varie formulazioni)

  • Ibuprofene (varie formulazioni)

  • Sodio Bicarbonato (varie formulazioni)

  • Vitamina B1

  • Vitamina B12

  • Soluzione fisiologica 0,90 %

  • Soluzione glucosata 5 % e 33 %

  • Ringer lattato

  • Acqua ossigenata

  • Disinfettanti a base alcolica e non alcolica

  • Betadine

  • Glucometri

  • Strisce ricarica glucometri

  • Cerotti premedicati

  • Garze sterili

  • Guanti chirurgici

  • Garze idrofile

  • Altri materiali (elenco completo e aggiornato su www.criviterbo.it)"


NON POTRANNO ESSERE PRESI IN CARICO MATERIALI DIVERSI DA QUELLI ELENCATI


Il punto di raccolta è presso la Sede della CRI di Viterbo in Strada Mammagialla (traversa di Strada Teverina) aperto dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e il giovedì dalle 16.00 alle 18.00 (per altri orari è preferibile prendere appuntamento).


Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo 0761/270957 o scrivere a viterbo@cri.it.


Si comunica inoltre che è attiva la mail emergenza.ucraina@cri.it per le richieste di ricongiungimento familiare – Restoring Family Links”.
"Confidiamo nella proverbiale generosità della Popolazione Viterbese che anche in questa grave emergenza umanitaria, siamo sicuri, si mobiliterà a favore dei più vulnerabili". Conclude Sbocchia
 
Servizio Civile in Croce Rossa a Vitero
In continuità al 2021 è stato attivato presso la Croce Rossa Italiana – Comitato di Viterbo un progetto di servizio civile nazionale, per un totale di 7 volontari.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 14.00 del 10/02/2022.
I requisiti sono seguenti:
  • età compresa tra i 18 e i 28 anni
  • cittadinanza Italiana oppure di uno dei paesi membri dell'UE oppure di un paese extra Unione europea, ma con residenza in Italia
  • non aver riportato condanne (come riportato nell'art. 3 del bando)
I volontari selezionati svolgeranno servizio per 25 ore settimanali - 12 mesi a partire da aprile 2022 - 5 giorni settimanali nell'ambito delle attività della Croce Rossa di Viterbo.
Ai Volontari selezionati verrà erogato un assegno di 444,30 € al mese quale rimborso oltre a 1 anno di contribuzione figurativa, ferie, permessi e malattia.
Presentazione domande: https://domandaonline.serviziocivile.it/ (accesso esclusivamente tramite SPID)
Codice Progetto: PTCSU0022421013056NMTX
Ente di riferimento: Associazione della croce Rossa Italiana
Ente attuatore: Croce Rossa Italiana - Comitato di Viterbo
Nome progetto: LA CRI PER L’ASSISTENZA DI TUTTI NEL LAZIO
Per informazioni o chiarimenti chiamo lo 0761/270957 oppure scrivi a viterbo@cri.it
 
Cinque nuove Infermiere Volontarie della CRI a Viterbo

Viterbo, 2 dicembre 2021 - Si è svolta oggi, presso la sede della Croce Rossa Italiana (CRI) di Viterbo, la tradizionale “Cerimonia della Lampada” che ha visto la consegna della Croce e dei gradi a cinque neo Crocerossine – Infermiere Volontarie (II.VV.).

All’evento, tenutosi nel rispetto delle norme anti Covid-19, hanno preso parte il Prefetto Dott. Giovanni Bruno, il Sindaco di Viterbo Prof. Giovanni Maria Arena, il Comandante dell’Aviazione dell’Esercito Generale di Divisione Andrea Di Stasio, il Comandante della Scuola Sottufficiali dell’Esercito, Generale di Brigata Alberto Vezzoli, le Autorità militari locali e l’Ispettrice delle II. VV. di Viterbo, Sorella Caterina Bellacima.

Con il significativo momento della consegna della lampada, le crocerossine trasferiscono idealmente nelle mani delle neo-diplomate l’operosità delle Infermiere Volontarie. Tale simbolo trova le proprie radici nel 1854 quando, durante la guerra di Crimea, Florence Nightingale, un’infermiera britannica antesignana della professione infermieristica, visitava nel buio della notte i feriti di guerra recando con sé una lanterna.

Il Presidente del Comitato CRI di Viterbo, Marco Sbocchia, nel ringraziare gli ospiti per la partecipazione, ha espresso il suo compiacimento alle allieve per l’impegno e la passione con cui hanno brillantemente concluso il percorso biennale di studi, nonostante le criticità imposte dalla pandemia. “Il vostro servizio a favore degli ultimi e dei vulnerabili” – ha rimarcato il Presidente – “è e sarà sempre ben rappresentato nelle quattro parole che costituiscono il vostro motto: ama, conforta, lavora e salva”.

Il Corpo delle Infermiere Volontarie rappresenta una componente ausiliaria delle Forze Armate. Per diventare crocerossine, le allieve frequentano un corso di studi che comprende materie medico-infermieristiche, legislazione militare, legislazione della CRI, pronto soccorso, protezione civile e lo svolgimento di un tirocinio presso i reparti ospedalieri.

 
Lavoro in Croce Rossa a Viterbo

Profilo: autista-soccorritore di ambulanza.

Orario di lavoro: 36h settimanali.

Tipo contratto: assunzione dal 1/05/2021 fino al 31/07/2021 (per esigenze connesse all'emergenza epidemiologica).

Contratto Collettivo Nazionale applicato: CCNL Servizi assistenziali ANPAS cat. C categoria economica c1.

Luogo di lavoro: Viterbo (ambulanze in convenzione con ARES118 e servizi secondari CRI).

Requisiti:

  • Età minima 21 anni,
  • Brevetto BLSD e P-BLSD (o Full-D CRI) riconosciuti e accreditati dalla Regione Lazio,
  • Brevetto PTC (o TSSA CRI o equivalenti) ,
  • Assenza di condanne definitive per reati contro la PA e contro la persona,
  • Patente di guida civile di cat. B,
  • Patente di Servizio CRI cat. 5,

Titoli di preferenza:

  • Esperienza nell'attività di emergenza/urgenza extra-ospedaliera
  • Appartenenza alla CRI

È possibile inviare la propria candidatura alla casella e-mail recruiting@criviterbo.it entro le ore 12.00 del 28 aprile 2021 allegando il proprio C.V. dal quale si evinca almeno il possesso dei requisiti minimi richiesti.

 
Servizio itinerante prenotazione Vaccini

Presentato stamani a Piazza del Plebiscito il servizio itinerante di prenotazione dei Vaccini COVID-19 della Croce Rossa Italiana, in collaborazione con il Comune di Viterbo - Assessorato ai Servizi Sociali e con il patrocinio della ASL di Viterbo.

L'Unità Mobile della CRI sarà disponibile dal 21 aprile e per le successive 4 settimane, secondo il calendario che segue , per supportare chiunque abbia bisogno di prenotare il Vaccino Covid-19 e non abbia possibilità di accedere ai sistemi informatizzati:

  • Mercoledì 21/04/2021 9.00 – 12.00 Viterbo Sacrario
  • Giovedì 22/04/20219.00 – 12.00 Bagnaia Piazza XX Settembre
  • Venerdì 23/04/2021 9.00 – 12.00 San Martino Piazza Buratti
  • Sabato 24/04/2021 9.00 – 12.00 Grotte Santo Stefano Via Sicilia
  • Martedì 27/04/2021 9.00 – 12.00 Grotte Santo Stefano Via Sicilia
  • Mercoledì 28/04/2021 9.00 – 12.00 Viterbo Santa Barbara Piazzale degli Etruschi
  • Giovedì 29/04/2021 9.00 – 12.00 San Martino Piazza Buratti
  • Venerdì 30/04/2021 9.00 – 12.00 Bagnaia Piazza XX Settembre
  • Mercoledì 05/05/2021 9.00 – 12. 00 Bagnaia Piazza XX Settembre
  • Giovedì 06/05/2021 9.00 – 12.00 Viterbo Murialdo Piazza Atleti Azzurri d'Italia
  • Venerdì 07/05/2021 9.00 – 12.00 San Martino Piazza Buratti
  • Sabato 08/05/2021 9.00 – 12.00 Grotte Santo Stefano Via Sicilia
  • Mercoledì 12/05/2021 09.00 – 12.00 Grotte Santo Stefano Via Sicilia
  • Giovedì 13/05/2021 09.00 – 12.00 San Martino Piazza Buratti
  • Venerdì 14/05/2021 09.00 – 12.00 Bagnaia Piazza XX Settembre
  • Sabato 15/05/2021 09.00 – 12.00 Viterbo Sacrario

Si ricorda che è necessario portare al seguito la Tessera Sanitaria.

Si precisa che potranno essere effettuate prenotazioni secondo le disposizioni ed esclusivamente per le fasce di età o soggetti esenti previsti dalla Regione Lazio - Sistema Sanitario Regionale.

Per info: prenotazione.vaccini@criviterbo.it - 0761/270957.

 
Un nuovo mezzo per trasporto persone disabili per la Croce Rossa

Si è svolta stamattina presso al sede della Croce Rossa di Viterbo la cerimonia di consegna e inaugurazione del mezzo operativo polivalente per trasporto persone con disabilità motoria donato dalla ILCO srl di Piero Camilli al Comitato CRI di Viterbo.

Una storia che viene da lontano -ha affermato il Presidente della CRI Marco Sbocchia- quando nel 2016 decidemmo di dotare il nostro Comitato anche di un mezzo per il trasporto di persone con disabilità motoria e per i nostri volontari impegnati in attività operative ed emergenziali.

L’acquisto è stato possibile grazie alla donazione, per l’intero valore del bene, ricevuta a fine 2020 da Piero Camilli che, da sempre, aderisce ad iniziative di solidarietà ed è vicino alla Croce Rossa Italiana. Finalmente -ha proseguito Sbocchia ringraziando Camilli- il Comitato si è dotato di un mezzo unico nel suo genere, che metteremo a disposizione della collettività, delle persone con disabilità o anche “più semplicemente” per accompagnare i più anziani a fare il vaccino anti covid-19. Il mezzo sarà reso operativo grazie alla disponilità dei Volontari della CRI.

Il Signor Camilli, presente alla cerimonia nella quale è stato nominato Socio Sostenitore del Comitato, ha sottolineato l’attenzione sua e della sua impresa, alle tematiche sociali, confermando con questo gesto la stima e la fiducia riposta nella Croce Rossa Italiana.

Oltre al Presidente Sbocchia, all'Ispettrice delle Infermiere Volontarie Caterina Bellacima, al Responsabile del Corpo Militare S.Ten. Federico Perinelli e al donatore Piero Camilli hanno presenziato alla Cerimonia il Prefetto di Viterbo Giovanni Bruno, il Sindaco di Viterbo Giovanni Arena, la Direttrice Generale della ASL Daniela Donetti, il Comandante della Compagnia Carabinieri Magg. Federico Lombardi, la Presidente della Consulta del Volontariato Donatella Salvatori e il Parroco di Villanova don Emanuele Germani.

Un ringraziamento va alle Autorità intervenute e agli organi della Stampa presenti alla cerimonia.

 
Convocate le selezioni per gli 8 Volontari del Servizio Civile

AVVISO DI CONVOCAZIONE DELLE SELEZIONI PER NR. 8 VOLONTARI DEL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

Si avvisa che relativamente al bando: Regione: Lazio – Comune – Viterbo - Titolo progetto SOCCORSO E TRASPORTO INFERMI"

sono convocate, in presenza, le selezioni degli aspiranti per il giorno 09/03/2021 dalle ore 9 presso la sede CRI di Strada Mammagialla snc, 01100, Viterbo.

Per informazioni o chiarimenti è possibile contattare il Responsabile del Procedimento: Vol. Elena Innammorato (servizio.civile@criviterbo.it - 0761/270957)

Clicca qui per scaricare le indicazioni relative allo svolgimento delle selezioni sotto il profilo di prevenzione e riduzione del contagio da covid 19

 
Tre nuove Infermiere Volontarie della CRI a Viterbo

Le infermiere Caterina Cuccioli, Mara Martinelli e Giulia Giannini hanno a seguito di un percorso abbreviato focalizzato sulla storia ed i Principi fondanti della Croce Rossa Italiana ed internazionale, sul Corpo delle Infermiere Volontarie e la sua Etica, sull’emergenza e sanità militare e il 29 gennaio u.s. hanno superando la prova di esame finale, di fronte ad una apposita Commissione, riunita in Video Collegamento, composta dall’Ispettrice Regionale delle II.VV. S.lla Iris Lodi, dal Direttore di corso dott. Luigi Berdini Ufficiale Medico della CRI, dall’Ispettrice della II.VV. di Viterbo S.lla Caterina Bellacima e da alcuni docenti del corso.

Le neo Crocerossine entrano a far parte del Corpo delle Infermiere Volontarie della CRI che, oltre a svolgere le attività ordinarie della CRI è ausiliario delle Forze Armate in ambito sanitario ed umanitario.

Al termine della formazione nella Sede della Croce Rossa di Viterbo le tre nuove Sorelle hanno ricevuto per mano del Presidente Marco Sbocchia, dell’Ispettrice II.VV. Bellacima, del dott. Berdini e della Capo-Gruppo II.VV. Susanna Pecoroni l’emblema della Croce Rossa da applicare sull’Uniforme di servizio e i distintivi di grado in uso nelle attività ausiliarie delle Forze Armate.

Il Presidente Marco Sbocchia anche a nome di tutto il Comitato si è congratulato con le nuove Crocerossine e le ha ringraziate per la dedizione e l’attenzione con la quale hanno seguito il corso per l’accesso al Corpo.

Il Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana

Le Infermiere Volontarie sono un corpo Ausiliario delle Forze Armate appartenente all’Associazione sella Croce Rossa Italiana e sono oggi presenti in ogni settore della vita civile in cui la loro presenza sia richiesta, fanno parte di diritto del personale mobilitabile della Protezione Civile e delle Forze Armate.

Le attività del Corpo spaziano in tutti i settori della vita sociale in cui la loro opera sia richiesta e necessaria.

Si sono attivate in tutti i disastri che hanno colpito il Paese negli ultimi decenni e dal 1982 partecipano a tutte le missioni di pace al fianco delle Forze Armate e della Croce Rossa.

Il Corpo ha quindi fatto fronte, nell'ultimo ventennio, anche alle emergenze internazionali, inviando le Sorelle negli Ospedali Militari delle Forze multinazionali che hanno operato in varie zone del Mondo.

Dalla prima esperienza del Libano sono state presenti in Somalia, dove ha trovato la morte la giovane Sorella Cristina Luinetti, in Mozambico, in Turchia, in Bosnia, in Albania, Kosovo, in Iraq, ad Hebron e Kabul con le forze ONU, in Giordania, in Medio Oriente, in Pakistan e Sud Est Asiatico.

Per diventare Infermiere Volontarie del CRI bisogna essere Socie dell’associazione e partecipare ad un corso teorico-pratico di 2000 ore.

 
Lavoro in Croce Rossa a Viterbo

Profilo: autista-soccorritore di ambulanza.

Orario di lavoro: 36h settimanali.

Tipo contratto: assunzione immediata fino al 30 settembre 2021 (con possibilità di rinnovo fino al 30 settembre 2022).

Stipendio: tabellare 1.400,00 (lordo) circa al mese (13 mensilità) oltre indennità, ferie, permessi, ecc...

Contratto Collettivo Nazionale applicato: CCNL Servizi assistenziali ANPAS.

Luogo di lavoro: Viterbo (ambulanze in convenzione con ARES118 e servizi secondari CRI).

Requisiti:

  • Età minima 21 anni,
  • Brevetto BLSD e P-BLSD (o Full-D CRI) riconosciuti e accreditati dalla Regione Lazio,
  • Brevetto PTC (o TSSA CRI o equivalenti) ,
  • Assenza di condanne definitive per reati contro la PA e contro la persona,
  • Patente di guida civile di cat. B,
  • Patente di Servizio CRI cat. 5,

Titoli di preferenza:

  • Esperienza nell'attività di emergenza/urgenza extra-ospedaliera
  • Appartenenza alla CRI

È possibile inviare la propria candidatura alla casella e-mail recruiting@criviterbo.it entro le ore 12.00 del 5 febbraio 2021 allegando il proprio C.V. dal quale si evinca almeno il possesso dei requisiti minimi richiesti.

 

Elenco Percorsi:
Elenco Categorie: Enti pubblici e Associazioni
Elenco Tag: associazione volontariato



© 2022 Conto-Graph S.r.l. Via dell'Industria, 68 / 70 - 01100 Viterbo (VT) - Tel: 0761/35.27.62 P.IVA 00268610565