Cambia la skin:
Elenco percorsi Elenco attività per categoria Elenco prodotti per categoria
Dettaglio attività CRI Viterbo

CRI Viterbo di Marco Sbocchia

Strada Mammagialla s.n.c. - Viterbo - VT - 01100
Mappa interattiva

Tel: 0761.270957 - Richiedi informazioni

Visita il sito: www.criviterbo.it

Approfondimenti

Visualizza prodotti
Articoli scritti
Eventi presentati

Descrizione dell'azienda

Il Comitato Provinciale di Viterbo della C.R.I.
è una Associazione di Promozione Sociale
costituita al fine svolgere attività di utilità
di utilità sociale in favore di collettivi
vulnerabili e basata sull’operato dei volontari
che sono mossi dai 7 Principi Fondamentali che
contraddistinguono il Movimento Internazionale
della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Il Comitato fa parte della Associazione
Italiana della Croce Rossa, ente di diritto
pubblico non economico con prerogative di
carattere internazionale, che ha per scopo
l’assistenza sanitaria e sociale sia in tempo
di pace che in tempo di conflitto. Ente di alto
rilievo, è posta sotto l’alto patronato del
Presidente della Repubblica, sottoposta alla
vigilanza del Ministero della Salute, del
Ministero dell’Economia e delle Finanze e del
Ministero della Difesa, ciascuno per quanto di
competenza. La C.R.I. fa parte del Movimento
Internazionale della Croce Rossa. Nelle sue
azioni a livello internazionale si coordina con
il Comitato Internazionale della Croce Rossa,
nei Paesi in conflitto, e con la Federazione
Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa
per gli altri interventi.

Novità via RSS

Scambio di Auguri

Nella giornata di oggi, sabato 8 dicembre 2018, presso il Palazzo del Governo si è tenuto il tradizionale scambio di auguri in occasione delle prossime festività natalizie.

Il prefetto di Viterbo Giovanni Bruno e il Presidente della Croce Rossa Italiana di Viterbo Marco Sbocchia, alla presenza anche del Presidente Regionale Lazio Adriano De Nardis hanno ringraziato i sindaci e i Presidenti dei Comuni per il lavoro che quotidianamente svolgono nelle proprie realtà a favore di chi ne ha bisogno, ricordando loro quanto la sinergia tra associazioni sia fondamentale per incrementare la rete e valorizzare ulteriormente l'efficacia delle azioni volte ai più vulnerabili, per essere presenti #OVUNQUE e #PERCHIUNQUE

 
Nuovo corso di accesso
Croce Rossa Italiana - comitato di Viterbo, sta avviando un nuovo corso di formazione presso l'unità territorale di Capodimonte, che avrà inizio nel mese di Dicembre.
Per la raccolta delle adesioni, compilazione dei documenti ed informazioni si può contattare l'ufficio della formazione al seguente numero: 3357648090 / mail: ut.capodimonte@criviterbo.org
Vi aspettiamo!
 
Selezioni Servizio Civile Universale

Nell'ambito del progetto del Servizio Civile Universale di OPES Italia "Salute e solidarietà nel Lazio" in collaborazione con la Croce Rossa Italiana di Viterbo, si rende noto che le selezioni dei candidati per tale progetto, presso la sede di Viterbo, si terranno martedì 6 novembre 2018, presso la sede della CRI di Viterbo (Strada Mammagialla snc - 01100 Viterbo) a paertire dalle ore 10:00 per i candidati le cui iniziali del cognome vanno dalla A alla Z.

Si ricorda a tutti i candidati che dovranno presentarsi muniti di documento di riconoscimento in corso di validità.
Non si procederà ad alcuna ulteriore comunicazione.
Come chiaramente espresso nel Bando, il candidato che non si presenta nel giorno e nell'ora stabiliti, senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Si ricorda che la pubblicazione della convocazione del colloquio sul sito istituzionale di OPES Italia ha valore di notifica ad ogni effetto per i candidati. I candidati sono invitati a monitorare il sito per eventuali aggiornamenti.

 
Presentazione a avvio del Corso di Accesso Croce Rossa Viterbo

Croce Rossa Italiana Comitato di Viterbo, ha avviato il secondo corso di formazione del 2018, che avrà inizio Lunedi 15 Ottobre 2018.

La presentazione del corso, presso la sede di Strada Mammaggialla SNC - Viterbo, si terrà il giorno 10 Ottobre 2018 alle ore 20:30!
Per qualsiasi altro dubbio e richiesta, non esitare a contattarci!
Per la raccolta delle adesioni, compilazione dei documenti ed informazioni si può contattare l'ufficio della formazione al seguente numero: 3886486479 / mail: formazione@criviterbo.org
Vi aspettiamo!
 
Servizio Civile in Croce Rossa a Viterbo

Grazie alla collaborazione ed il coordinamento di OPES Italia, è stato attivato presso la Croce Rossa Italiana - Comitato di Viterbo, un progetto di servizio civile nazionale, per 8 volontari.

Di seguito tutte le informazioni utili

Salute e solidarietà nel Lazio

Requisiti

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari ed alle forze di polizia, possono presentare domanda tutti i cittadini, senza distinzione di sesso, che abbiano compiuto il diciottesimo (18) e non superato il ventottesimo anno di età (28 e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda e che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadini italiani;
  • cittadini degli altri paesi dell’Unione Europea;
  • cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Qualora si intenda partecipare alla riserva di posti destinata ai giovani FAMI, prevista per il progetto “Sport oltre le barriere” – sede OPES Segreteria nazionale, occorre anche essere titolare di protezione internazionale (ossia rivestire lo status di rifugiato o essere titolare di protezione sussidiaria) o di protezione umanitaria; tali condizioni sono attestate dal permesso di soggiorno in formato elettronico rilasciato dalla Questura competente per territorio.

Non possono presentare domanda giovani che:

  • già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della Legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, nonché coloro che alla data della pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani;
  • abbiano in corso con l’Ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto del Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nei bandi regionali e delle province autonome contestualmente pubblicati. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi pubblicati sul sito del Servizio Civile Nazionale.

Termini e modalità di presentazione della domanda di partecipazione

NOTA BENE: IL TERMINE PER PRESENTARE LA DOMANDA E’ FISSATO ALLE 23,59 DEL 28 SETTEMBRE 2018 (IN CASO DI CONSEGNA A MANO IL TERMINE E’ ANTICIPATO ALLE 18,00 DEL 28 SETTEMBRE 2018)

La consegna della domanda di partecipazione può avvenire:

  • tramite raccomandata A/R indirizzata al seguente indirizzo: O.P.E.S. ORGANIZZAZIONE PER L’EDUCAZIONE ALLO SPORT, Via Salvatore Quasimodo, 129 00144 Roma (NB: NON FA FEDE IL TIMBRO POSTALE) La busta chiusa dovrà riportare la dicitura “Domanda di partecipazione Bando Servizio Civile 2018
  • a mano consegnando in busta chiusa riportante la dicitura “Domanda di partecipazione Bando Servizio Civile 2018″presso le seguenti sedi: CROCE ROSSA ITALINA COMITATO DI VITERBO STRADA MAMMAGIALLA SNC VITERBO CAP 01100 lunedì – mercoledì – venerdì dalle 10.00 alle 12.00. OPPURE: presso la sede di OPES SERVIZIO CIVILE che si raggiunge entrando nel civico 31 di Via Bernardino Ramazzini, percorrrendo la salita e girando a destra al primo viale. Sulla sinistra vi è uno stabile con un cancello nero, al 3 piano troverete il nostro ufficio. NB: IN TUTTE LE SEDI SARA’ GARANTITA APERTURA IL 28 SETTEMBRE SINO ALLE 18.00.
  • tramite PEC al seguente indirizzo scnopes@pec.it inserendo come oggetto della mail “Domanda di partecipazione al Servizio Civile – Bando 2018”. Si fa presente che i giovani in possesso della PEC denominata “…@postacertificata.gov.it” non possono presentare domande ad indirizzi PEC degli enti privati no profit, atteso che con il dominio suddetto è possibile dialogare solo con enti pubblici e pertanto per la presentazione delle domande ad enti privati dovranno utilizzare una delle altre due modalità indicate all’art.4 del Bando, ovvero un indirizzo PEC diverso da quello sopra indicato e di cui è titolare l’interessato. La domanda tramite PEC dovrà indicare nell’oggetto: “Domanda di partecipazione Bando Servizio Civile 2018”.

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle indicate all’art. 4 del Bando non saranno prese in considerazione.

Documentazione da presentare

  • fotocopia di valido documento di identità personale;
  • fotocopia del tesserino del codice fiscale;
  • Curriculum Vitae debitamente sottoscritto;
  • Fotocopia di ogni altra documentazione significativa ai fini della valutazione dei titoli

Aggiornamenti e comunicazioni sulle selezioni

Si comunica a tutti i candidati che tutte le informazioni relative ai nostri progetti di Servizio Civile, in particolare l’elenco ammessi ed esclusi alla selezione, calendario dei colloqui di selezione, graduatorie dei singoli progetti, inizio del progetto saranno pubblicate esclusivamente sul sito www.opesitalia.it e non verrà dato nessun ulteriore avviso o comunicazione.

Ulteriori informazioni: CRI Viterbo, servizio.civile@criviterbo.org, 0761270957, Referente Elena Innammorato

Bando e documentazione completa visibile sulla sezione "Comitato Trasparente" sel sito www.criviterbo.it

Ulteriori informazioni possono essere visionate su:

www.opesitalia.it

www.serviziocivile.gov.it

 
Corso di Formazione

Croce Rossa Italiana Comitato di Viterbo, sta avviando il secondo corso di formazione del 2018, che avrà inizio a Ottobre.

Per info sulla presentazione del corso, presso la sede di Strada Mammaggialla SNC - Viterbo o qualsiasi altro dubbio e richiesta, non esitare a contattarci!
Per la raccolta delle adesioni, compilazione dei documenti ed informazioni si può contattare l'ufficio della formazione al seguente numero: 3886486479 / mail: formazione@criviterbo.org
Vi aspettiamo!
 
Ordigno bellico in Strada Tuscanese
Sono iniziate questa mattina intorno alle ore 6.30 le operazioni di evacuazione della zona interessata dal brillamento dell'ordigno ritrovato il 24 agosto scorso, nell'Aeroporto Militare "T. Fabbri" a Viterbo in Strada Teverina.
Il personale della CRI, insieme alle altre Strutture del Sistema di Protezione Civile, stanno supportando le operazioni di evacuazione e di assistenza alla popolazione, nel centro di accoglienza predisposto dal Comune in Via Alessandro Volta, presso le scuole elementari.
Per continui aggiornamenti è possibile visitare il sito web del Comune di Viterbo www.comune.viterbo.it . Sarà in continuo aggiornamento anche la pagina web e i canali social della CRI di Viterbo.
Per eventuali informazioni è possibile contattare la Sala Operativa CRI allo 0761270957
 
COMUNICATO STAMPA COMUNE DI VITERBO

DISINNESCO ORDIGNO BELLICO – CONSIGLI PER LA POPOLAZIONE

A scopo precauzionale, nelle fasi che precedono e seguono il disinnesco dell'ordigno bellico, previsto per sabato 1 settembre, si invita la popolazione a seguire i seguenti consigli:

FASE DI EVACUAZIONE

Alle persone che devono abbandonare le abitazioni si ricorda di portare con sé:

Farmaci abituali;

Chiavi di casa;

Telefono cellulare;

Cose indispensabili per i bambini (ricambi, pannolini, giochi poco ingombranti);

Denaro e preziosi;

Occhiali da vista e protesi acustiche;

Documenti di identità;

Qualcosa da leggere.

Inoltre:

· Indossare un abbigliamento adeguato alle condizioni meteo;

· Provvedere alla sicurezza e all’alimentazione degli animali domestici;

· Controllare la chiusura ermetica dei congelatori e dei frigoriferi (si può mettere nastro adesivo)

· Controllare la chiusura dei rubinetti dell’acqua;

· Tenere a portata di mano una torcia elettrica a batteria;

· Non lasciare oggetti fragili esposti su ripiani e mensole;

· Mettere a terra oggetti, quadri, specchi e cornici appesi alle pareti;

· Portare all’interno delle abitazioni, dei balconi o delle terrazze fioriere e/o vasi pensili.

N.B. Sarà possibile portare con sé animali domestici di piccola taglia a condizione che i gatti siano posti in apposite gabbie; i cani abbiano il guinzaglio e la museruola.

Porte e Finestre

Si consiglia di tenere chiusi balconi, scuri, tapparelle e simili purché non di vetro.

Entro il raggio di 1.570 m dalla bomba (distanza da definire per ogni emergenza), tutte le finestre e le porte vetrate delle abitazioni dovranno essere lasciate aperte per evitare l’eventuale rottura dei vetri in caso di esplosione non controllata della bomba.

Nel caso non si possano lasciare aperte, i vetri delle porte e delle finestre dovranno essere fermate con con nastri adesivi.

Acqua, luce e gas

Prima di uscire:

· Non modificare i tempi e le temperature dei condizionatori

· Ricordarsi di spegnere tutte le luci

· Chiudere il rubinetto del contatore del gas

FASE DI RIENTRO ALTERMINE DELLE OPERAZIONI

Il termine delle operazioni sarà comunicato attraverso i canali informativi tradizionali: organi di stampa, pagina Facebook del Comune, sito ufficiale di Comune e Prefettura

· Riaprire il rubinetto del contatore del gas;

· Non accendere le luci e verificare, annusando, se vi sono fughe di gas;

· Se si sente odore di gas non azionare gli interruttori elettrici, arieggiare la casa aprendo porte e finestre e chiamare il tecnico del gas;

· Verificare la presenza di energia elettrica accendendo la luce, evitando di aprire il frigorifero;

· In caso di mancanza della corrente verificare gli interruttori interni, il salvavita e l’interruttore esterno;

· Nel caso non vi fosse corrente avvisare l’ENEL;

· Riaprire i rubinetti dei singoli apparecchi;

· Verificare che le fiammelle spia non si spengano a causa di sacche; formatesi nell’impianto del gas.

Si confida nella massima collaborazione.

 
COMUNICATO STAMPA PREFETTURA DI VITERBO

COMUNICATO STAMPA

DISINNESCO ORDIGNO BELLICO, INFORMAZIONI UTILI

Disinnesco ordigno bellico, informazioni utili per la giornata di sabato 1 settembre. Le vie ricadenti all'interno del raggio di sgombero (1.572 metri dal punto di ritrovo all'interno dell'aeroporto militare T. Fabbri) sono le seguenti:

· strada provinciale Tuscanese, direzione Viterbo-Tuscania, dal km 1,020 al km 3,520

· strada Terme, direzione da strada Bagni-S.P. Tuscanese – dal km 0,650 alla SP Tuscanese

· strada Castiglione, direzione da SP Tuscanese -Aeroclub), dal km 0,375 al km 3,330

· strada San Lazzaro, direzione SS Cassia Nord-strada Garinei, dal km 0,730 al km 3,200

· strada Garinei, direzione SP Martana – Aeroclub, dal km 2,340 a strada Castiglione

· strada Valore, direzione SP Tuscanese – strada Barigello, dal km 1,630 alla traversa strada Barigello

· strada Riello, fontana del Boia, direzione strada Bagni-via S.CAmilo De Lellis, dal km 0,610 al km 0,975

· strada Riello, direzione via S. Camillo De Lellis – Cus, dal km 0,115 alla traversa dietro il Cus.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico urbano, la linea 2, ovvero Terme-Monterazzano sarà sospesa per l'intera giornata.

Il traffico veicolare nella zona interessata sarà interrotto alle ore 9,30.

In merito all'energia elettrica, la E-Distribuzione, comunica che provvederà a interrompere l'erogazione dell'energia dalle ore 8,30 fino al termine delle operazioni in tutta l'area interessata dall'evacuazione e nelle zone limitrofe (precisamente nelle seguenti strade: SP Toscanese, strada Bagni, strada Bullicame, strada Cassia Nord, strada Castiglione, strada del Grillo, strada Freddano, strada Garinei, strada Martana, strada Monterazzano, strada Occhi Bianchi, strada Riello, strada San Lazzaro, strada San Nicolao, strada Santa Caterina, strada Sterpaglio, strada Terme, strada Valore, via Tuscanese. È assolutamente vietato attivare gruppi elettrogeni. È vietato inoltre prendere ascensori e usare cancelli elettronici nei minuti che precedono l'orario della sospensione dell'energia elettrica.

Si ricorda agli utenti che ricadono all'interno del raggio di sgombero che la fase di evacuazione avrà inizio a partire dalle ore 6,30 e terminerà entro le 8,30; dalle ore 10 seguiranno le operazioni di disinnesco e brillamento dell’ordigno.

L'intera operazione dovrebbe concludersi tra le 12,30 e le 13,30. Nel frattempo l'intera area sarà opportunamente presidiata dalle forze dell'ordine. Come previsto dal piano di sicurezza del Comune di Viterbo, che ha attivato il Centro Operativo Comunale, "la struttura di ricovero" è stata individuata presso la scuola A. Volta. Tale luogo potrà essere raggiunto tramite bus navetta, messi a disposizione dal Comune di Viterbo, con partenza dall'area di ritrovo della popolazione, ubicata nei pressi dell'ingresso della clinica Santa Teresa. Il servizio navetta si interromperà alle ore 8,15, orario in cui anche l'area della stessa struttura sanitaria non sarà più sicura. Tutte le persone che dovranno evacuare l'area saranno ovviamente libere di scegliere se raggiungere autonomamente o con il bus navetta la struttura di accoglienza, oppure optare per altre destinazioni che non rientrano nell'area interessata dalle misure di sicurezza. Al termine dell'operazione, quando l'area sarà nuovamente sicura, la navetta garantirà il percorso inverso. Per quanto riguarda i cittadini diversamente abili, gli anziani e tutte quelle persone con difficoltà motorie, impossibilitate fisicamente a raggiungere l'area di ritrovo (clinica Santa Teresa), sarà a disposizione un servizio di trasporto, a cura del settore Servizi sociali del Comune di Viterbo, che trasporterà l'utente dal proprio domicilio alla struttura di ricovero in via A. Volta e, una volta cessata l'emergenza, provvederà a riaccompagnare a casa le stesse persone che hanno beneficiato del servizio di andata. Per richiedere tale servizio è necessario contattare il numero 0761 348 587 (oggi 31 agosto dalle ore 8 alle ore 20). Complessivamente si tratta di un’operazione che comporterà l’evacuazione di un numero cospicuo di persone considerato che nell’area, compresa in un raggio di 1572 mt dal luogo del ritrovamento dell’ordigno, insistono oltre ad attività commerciali e civili abitazioni anche altre strutture a vario titolo ricettive. Alle 9,30 sarà interdetta la circolazione stradale delle strade ricadenti nella zona interessata dall'operazione. Tra le strade interessate anche un tratto della SS 675, della SP Tuscanese insieme ad altre strade comunali.

Sarà attivato dal Prefetto il Centro Coordinamento Soccorsi per coordinare l’intera attività. Tutte le notizie ufficiali saranno fornite e veicolate dall'Ufficio Stampa del Comune di Viterbo, di concerto con la Prefettura. Tutti gli aggiornamenti saranno consultabili sulla pagina istituzionale Fb Comune di Viterbo Informa, sul sito dell'ente www.comune.viterbo.it e sul sito della Prefettura di Viterbo www.prefettura.it/viterbo .

 
Servizio Civile in Croce Rossa a Viterbo

Grazie alla collaborazione ed il coordinamento di OPES Italia, è stato attivato presso la Croce Rossa Italiana - Comitato di Viterbo, un progetto di servizio civile nazionale, per 8 volontari.

Di seguito tutte le informazioni utili

Salute e solidarietà nel Lazio

Requisiti

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari ed alle forze di polizia, possono presentare domanda tutti i cittadini, senza distinzione di sesso, che abbiano compiuto il diciottesimo (18) e non superato il ventottesimo anno di età (28 e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda e che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadini italiani;
  • cittadini degli altri paesi dell’Unione Europea;
  • cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Qualora si intenda partecipare alla riserva di posti destinata ai giovani FAMI, prevista per il progetto “Sport oltre le barriere” – sede OPES Segreteria nazionale, occorre anche essere titolare di protezione internazionale (ossia rivestire lo status di rifugiato o essere titolare di protezione sussidiaria) o di protezione umanitaria; tali condizioni sono attestate dal permesso di soggiorno in formato elettronico rilasciato dalla Questura competente per territorio.

Non possono presentare domanda giovani che:

  • già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della Legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, nonché coloro che alla data della pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani;
  • abbiano in corso con l’Ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto del Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nei bandi regionali e delle province autonome contestualmente pubblicati. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi pubblicati sul sito del Servizio Civile Nazionale.

Termini e modalità di presentazione della domanda di partecipazione

NOTA BENE: IL TERMINE PER PRESENTARE LA DOMANDA E’ FISSATO ALLE 23,59 DEL 28 SETTEMBRE 2018 (IN CASO DI CONSEGNA A MANO IL TERMINE E’ ANTICIPATO ALLE 18,00 DEL 28 SETTEMBRE 2018)

La consegna della domanda di partecipazione può avvenire:

  • tramite raccomandata A/R indirizzata al seguente indirizzo: O.P.E.S. ORGANIZZAZIONE PER L’EDUCAZIONE ALLO SPORT, Via Salvatore Quasimodo, 129 00144 Roma (NB: NON FA FEDE IL TIMBRO POSTALE) La busta chiusa dovrà riportare la dicitura “Domanda di partecipazione Bando Servizio Civile 2018
  • a mano consegnando in busta chiusa riportante la dicitura “Domanda di partecipazione Bando Servizio Civile 2018″presso le seguenti sedi: CROCE ROSSA ITALINA COMITATO DI VITERBO STRADA MAMMAGIALLA SNC VITERBO CAP 01100 lunedì – mercoledì – venerdì dalle 10.00 alle 12.00. OPPURE: presso la sede di OPES SERVIZIO CIVILE che si raggiunge entrando nel civico 31 di Via Bernardino Ramazzini, percorrrendo la salita e girando a destra al primo viale. Sulla sinistra vi è uno stabile con un cancello nero, al 3 piano troverete il nostro ufficio. NB: IN TUTTE LE SEDI SARA’ GARANTITA APERTURA IL 28 SETTEMBRE SINO ALLE 18.00.
  • tramite PEC al seguente indirizzo scnopes@pec.it inserendo come oggetto della mail “Domanda di partecipazione al Servizio Civile – Bando 2018”. Si fa presente che i giovani in possesso della PEC denominata “…@postacertificata.gov.it” non possono presentare domande ad indirizzi PEC degli enti privati no profit, atteso che con il dominio suddetto è possibile dialogare solo con enti pubblici e pertanto per la presentazione delle domande ad enti privati dovranno utilizzare una delle altre due modalità indicate all’art.4 del Bando, ovvero un indirizzo PEC diverso da quello sopra indicato e di cui è titolare l’interessato. La domanda tramite PEC dovrà indicare nell’oggetto: “Domanda di partecipazione Bando Servizio Civile 2018”.

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle indicate all’art. 4 del Bando non saranno prese in considerazione.

Documentazione da presentare

  • fotocopia di valido documento di identità personale;
  • fotocopia del tesserino del codice fiscale;
  • Curriculum Vitae debitamente sottoscritto;
  • Fotocopia di ogni altra documentazione significativa ai fini della valutazione dei titoli

Aggiornamenti e comunicazioni sulle selezioni

Si comunica a tutti i candidati che tutte le informazioni relative ai nostri progetti di Servizio Civile, in particolare l’elenco ammessi ed esclusi alla selezione, calendario dei colloqui di selezione, graduatorie dei singoli progetti, inizio del progetto saranno pubblicate esclusivamente sul sito www.opesitalia.it e non verrà dato nessun ulteriore avviso o comunicazione.

Ulteriori informazioni: CRI Viterbo, servizio.civile@criviterbo.org, 0761270957, Referente Elena Innammorato

Bando e documentazione completa visibile sulla sezione "Comitato Trasparente" sel sito www.criviterbo.it

Ulteriori informazioni possono essere visionate su:

www.opesitalia.it

www.serviziocivile.gov.it

 

Elenco Percorsi:
Elenco Categorie: Enti pubblici e Associazioni
Elenco Tag: associazione volontariato



© 2018 Conto-Graph S.n.c. Str. Poggino, 67 - 01100 Viterbo (VT) - Tel: 0761/35.27.62 Fax: 0761/25.10.62 P.IVA 00268610565