Cambia la skin:
Elenco percorsi Elenco attività per categoria Elenco prodotti per categoria
Dettaglio articolo L’Olio extra-vergine di Canino
Articolo presentato da:
InfoMyWeb - La tua informazione in rete
 

L’Olio extra-vergine di Canino

28/11/2006

L’Olio extra-vergine di Canino La coltivazione dell’ulivo e la conseguente produzione dell’olio nella Tuscia hanno origini antichissime, risalenti persino agli Etruschi: una qualità eccellente raggiunta con l’affinamento delle tecniche di produzione attraverso i secoli e tuttora rispettosa della genuinità; l’ulivo, del resto, viene raffigurato già nelle scene degli affreschi etruschi, con piante secolari maestose a punteggiare le dolci colline maremmane. Il Lazio presenta nella produzione dell’olio diverse zone tipiche d’alta qualità, e la Tuscia è una di queste e rispetto alla superficie totale è al primo posto regionale anche in questo settore. L’olio Dop di Canino viene prodotto nella Maremma viterbese, in vasto territorio che comprende i comuni di Canino, Arlena di Castro, Cellere, Ischia di Castro, Farnese, Tessennano, Tuscania e Montalto di Castro. Si tratta di una zona d’origine vulcanica, ricca di bellezze paesaggistiche, tra cui spicca il boscoso Monte Canino, e di testimonianze storico-archeologiche come la celebre Vulci: espressione della vocazione agricola del territorio, l’”oro verde” di Canino nasce dall’amore e dal rispetto per la terra ed i suoi frutti. Una simpatica leggenda vuole che le piante un giorno si riunirono per eleggere il proprio re e scelsero l’ulivo ma questi si rifiutò, affermando che la sua missione per il bene dell’Umanità era troppo importante per impiegare il suo tempo nel governo. Coltivato in media collina e dal colore verde smeraldo, l’olio di Canino ha un’acidità molto bassa, con gusto forte e corposo con retrogusto amarognolo, leggermente piccante appena spremuto. Le sue caratteristiche organolettiche lo rendono un alimento insostituibile sia dal punto di vista dei suoi effetti curativi e protettivi, sia come gusto e gratificazione del palato, come condimento di verdure, carni e bruschette. La sagra dell’olio di Canino si svolge la prima decade di dicembre: è una manifestazione risalente agli anni Trenta del Novecento, con degustazioni, manifestazioni culturali e folkloristiche, visite guidate ai frantoi, spettacoli, conferenze, esposizioni d’artigianato e la merca dei cavalli; pittoresco, infine, il corteo storico che rievoca l’arrivo a Canino, nel 1808, di Luciano Bonaparte, nominato in seguito principe di Canino da Pio VII.
Azienda suggerita



Il Tempio del Gusto

Ristorante Pizzeria Piansano


Prodotto suggerito

Orologio da polso Skmei

Idee Regalo per Natale


Evento suggerito
XIX Festa dell’Olio e del Vino novello

a Novembre 2018


Elenco Percorsi: La Tuscia: Paradiso dell'Enogastronomia
Elenco Rubriche: Enogastronomia
Elenco Tag: olio extra vergine prodotti tipici



© 2019 Conto-Graph S.n.c. Str. Poggino, 67 - 01100 Viterbo (VT) - Tel: 0761/35.27.62 Fax: 0761/25.10.62 P.IVA 00268610565